AAB » News

News


Sette conversazioni per presentare importanti esposizioni aperte in questo periodo

 

GIOVEDI’ ORE 18     Maggio – giugno 2019

 

 

 

Giovedì 9 maggio 2019

ore 18

Fausto Lorenzi

critico d’arte

 

De Chirico e Savinio

Mamiano di Traversetolo (PR) – Fondazione Magnani Rocca, fino al 30 giugno 2019

de-chirico-e-savinio

____________________________________________________________

 

Giovedì 16 maggio 2019

ore 18

Gianpietro Guiotto

critico d’arte e docente di estetica e semiologia

 

Il genio di Antonello da Messina

Milano – Palazzo Reale, fino al 2 giugno 2019

antonello

____________________________________________________________

 

Giovedì 23 maggio 2019

ore 18

Antonio Rapaggi

storico dell’arte e docente di storia dell’arte

 

100 anni di Bauhaus

Germania, eventi vari fino al 2020

bauhaus

 

________________________________________________________________

 

Giovedì 30 maggio 2019

ore 18

Beatrice Fontana

docente e operatrice culturale

 

Biennale Arte 2019: May You Live In Interesting Times  

Venezia, fino al 24 novembre 2019

beinnale

____________________________________________________________

 

Giovedì 6 giugno 2019

ore 18

Maria Vittoria Facchinelli

storica dell’arte

 

Verrocchio, il maestro di Leonardo

Firenze – Palazzo Strozzi, fino al 14 luglio 2019

verrocchio 

______________________________________________________________________

  

Giovedì 13 giugno 2019

ore 18

Fausto Lorenzi

critico d’arte

 

Il Primitivismo nella scultura del Novecento

Lugano – MUSEC, fino al 28 luglio 2019

primitiv

____________________________________________________________

 

Giovedì 20 giugno

Ore 18

Annalisa Ghirardi

Docente di storia dell’arte, conservatrice della Civica Raccolta del Disegno di Salò

 

Face to Face

Salò (Bs)MuSa, fino al 30 giugno 2019

facet

____________________________________________________________

 

 

Categoria: News


Vincenzo Denti, docente di discipline pittoriche e decorative, ci conduce in un viaggio appassionante tra vetrate moderne alla scoperta di opere d’arte incantevoli.

Vincenzo Denti è docente di discipline pittoriche e decorative.

Consegue il Diploma di Licenza Accademica nella sezione di Decorazione Pittorica all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, insegna al Liceo Artistico Giulio Romano di Mantova, all’Accademia LABA di Brescia, collabora alla realizzazione di numerose opere di Giovanni Repossi, partecipa al progetto “Storie sui muri” seminario d’affresco organizzato da Accademia di Brera e Accademia Carrara di Bergamo in comuni della Val Trompia e in provincia di Bergamo. E’ fondatore del “Gruppo Opificio” che si propone il recupero della tradizione classica di decorazione architettonica, operando con tecniche pittoriche e murarie antiche, quali l’affresco, il mosaico e la vetrata artistica. E’ socio fondatore di Associazioni per l’organizzazione di rassegne d’arte.

Curatore di numerose esposizioni artistiche quali, ad esempio, il Premio Internazionale Città di Bozzolo, “GAM Giovani Artisti Mantovani”, “Il Cibo Dipinto”, “Tra Segno e Realtà” pittura a Mantova tra Ottocento e Novecento, “Virgilio Ripari” un pittore a Milano nel secondo Ottocento.

Numerose anche le sue esposizioni.

 Ingresso libero

 

Categoria: News


Nell’ambito della mostra IMMAGINI DEL SACRO. PERCORSI CONTEMPORANEI TRA FEDE E CONTEMPLAZIONE in corso all’AAB, si tiene  un incontro pubblico in cui monsignor Pierantonio Tremolada, vescovo i Brescia dialoga con gli artisti e con la cittadinanza sul tema della Chiesa bresciana e l’arte.

 

Nel catalogo che accompagna la mostra, l’Associazione Artisti Bresciani si interroga se il tema sacro, nelle multiformi declinazioni della tradizione religiosa, venga ancora frequentato dagli artisti bresciani in attività, pur in una fase in cui la committenza ecclesiastica si è rarefatta.

Nella sua introduzione monsignor Giacomo Canobbio scrive che “l’arte non muore mai: è una necessità utile per la società e per la Chiesa”. In proposito è ancora di grande attualità l’omelia agli artisti di Papa Polo VI del 7 maggio 1964: “Noi abbiamo bisogno di voi. Il nostro ministero ha bisogno della vostra collaborazione… E in questa operazione, che travasa il mondo invisibile in formule accessibili, intelligibili, voi siete maestri”.

ingresso libero

 

La mostra è aperta fino all’1 maggio 2019 tutti i giorni dalle 16 alle 19.30 (lunedì chiuso)

Categoria: News


Ricognizione 2018 – 2019 rappresenta la ventiquattresima edizione di questo fortunato appuntamento, ormai diventato tradizione nella vita dell’Associazione Artisti Bresciani: un evento che offre l’opportunità a tutti i soci dell’Aab che lo desiderano di esporre i risultati più recenti della propria ricerca espressiva (pittorica o scultorea).

La mostra collettiva si articolerà in tre sezioni di due settimane l’una, all’interno delle quali gli artisti sono riuniti e organizzati in ordine alfabetico (con sorteggio della lettera iniziale). La prima sezione si aprirà sabato 4 maggio, la seconda verrà inaugurata sabato 18 maggio, la terza  sabato 1 giugno.

Per consentire di curare al meglio gli aspetti organizzativi e di predisporre il catalogo, è necessario iscriversi entro GIOVEDI’ 4 APRILE 2019 (consegnando – compilata – l’allegata scheda, seguendo le indicazioni del bando che trovate nel file).

Per informazioni: segreteria AAB dal martedì alla domenica ore 16 – 19.30; tel 030 45222; mail: info@aab.bs.it

 

I documenti necessari per l’iscrizione:

SCHEDA DI ISCRIZIONE: Scheda d’iscrizione Ricognizione 2019

BANDO RICOGNIZIONE 2019:Bando Ricognizione 2019

Categoria: News


Il terzo e conclusivo appuntamento del ciclo di incontri promosso da AAB - mercoledì 27 febbraio 2019 ore 18 - avrà per titolo «Miti e parole ladine delle Dolomiti» e sarà condotto da Nicola Dal Falco e Ulrike Kindl.

Per tre anni (2012-2014) lo scrittore Nicola Dal Falco e la germanista Ulrike Kindl hanno lavorato insieme alla rilettura e riscrittura delle contìe ladine, occupandosi rispettivamente dell’aspetto letterario e antropologico delle storie, tramandate oralmente nell’area delle Dolomiti.

Da quel sodalizio, con cadenza annuale, sono nati tre volumi, pubblicati dall’Istitut Ladin Micurà de Rü e da Palombi Editori: Ey de Net e DolasílaLe Signore del TempoEnrosadira, in cui, partendo dalla Storia della caduta del regno di Fanes, si passa a ritrarre ventuno personaggi numinosi femminili (Le RegineLe Spose e Le Parche) terminando il viaggio nell’immaginario ladino con la storia del Roseal, il giardino dei rododendri – ricordo di un luogo e di un tempo perfetti – e Il carme di Laurìn dove si affronta la sfida tra Teodorico da Verona e il re dei Monti cavi. La principale caratteristica dei tre volumi, introdotti ognuno da un saggio, è che a ogni capitolo corrisponde una glossa dove si ricostruiscono gli aspetti culturali e filologici del tema e dei personaggi.

I tre volumi sono disponibili in sede.

L’accesso all’incontro è libero e gratuito.

Categoria: News


E’ il titolo dell’incontro che si tiene all’AAB martedì 26 febbraio 2019 ore 18.

 

Intervengono: 

Giorgio Azzoni, direttore artistico del Distretto culturale di Valle Camonica

Carlo Clerici, collezionista, creatore della collezione-museo dei Campiani

Anna Maria Chiara Donini, direttore della Collezione civica d’Arte Contemporanea CoArtCo di Bagnolo Mella

Paolo Sacchini, direttore della Collezione Paolo VI – arte contemporanea di Concesio

 Coordina 

Massimo Tedeschi, presidente di AAB

 

AAB ha dedicato una parte significativa del suo annuario 2018 a una ricognizione dei soggetti attivi nel territorio provinciale di Brescia (associazioni, comuni, musei, Fondazioni) che in vario modo producono, espongono, collezionano, creano, musealizzano l’arte contemporanea.

Ne è uscita una ricognizione in 37 tappe che dimostra la vitalità e la diffusione di queste espressioni d’arte anche nel territorio provinciale, oltre all’indubbia qualità delle proposte esistenti.

L’incontro è rivolto innanzitutto ai rappresentanti di queste realtà ma è aperto a tutta la cittadinanza e particolarmente a chi si appassiona a queste forme d’arte; l’obiettivo è offrire l’occasione per una reciproca conoscenza e per uno scambio di idee in pubblico nel tentativo di individuare possibili azioni e iniziative comuni.

Un incontro “aperto” nei suoi esiti, dunque, che dando seguito all’Annuario 2018 di AAB intende mettere in evidenza la ricchezza e la varietà di proposte che nell’ambito delle arti visive contemporanee il territorio bresciano sa esprimere.

Categoria: News


L’AAB promuove 6 seminari alle ore 18 il 7, 14, 21, 28 febbraio; 7, 13 marzo 2019.

continua a leggere

I sei seminari sul Castello di Brescia hanno l’obiettivo di proporre una conoscenza del Castello di Brescia con un approccio multidisciplinare (storico, artistico, geologico, militare, museale, della flora).

 

PROGRAMMA

(gli incontri si tengono all’AAB in vicolo delle stelle, 4 Brescia alle ore 18.00)

-       giovedì 7/2/2019 Costanzo Gatta, Il castello come un libro aperto: Lapidi, cippi e graffiti

-       giovedì 14/2/2019 Paolo Schirolli, Aspetti geologici del colle Cidneo nel contesto delle colline bresciane

-       giovedì 21/2/2019 Stefano Armiraglio, Fiori e habitat del colle Cidneo

-       giovedì 28/2/2019 Renato Gianni Ridella, Il Castello di Brescia e la sua dotazione di artiglieria dal XVI al XVIII secolo

-       giovedì 7/3/2019 Marco Merlo, Il nuovo museo delle armi in castello

-       mercoledì 13/3/2019 Antonio Rapaggi, Le geometrie elementari di Bruno Romeda. Dalla donazione al giardino delle sculture

 

 

Comitato scientifico:

Giusi Villari, Istituto Italiano dei Castelli, presidente della sezione Lombardia

Carlotta Coccoli, Università degli Studi di Brescia – DICATAM

Irene Giustina, Università degli Studi di Brescia – DICATAM

Massimo Tedeschi, presidente AAB

 

Di seguito è possibile scaricare la locandina dell’evento

castello2

Categoria: News


L’AAB promuove un ciclo di tre incontri (giovedì 10, 17, 24 gennaio 2019 ore 18) dedicato ad alcuni dei segni lasciati dalla Prima Guerra mondiale nella provincia di Brescia. Gli incontri si tengono all’AAB in vicolo delle stelle, 4 a Brescia.

 

Programma degli incontri

Giovedì 10 gennaio 2019 ore 18

I monumenti ai caduti fra tendenze plastiche e retorica civile

Michela Valotti

(Dottore di ricerca in Storia dell’arte, collaboratrice con l’Università Cattolica di Brescia)

Giovedì 17 gennaio 2019 ore 18

La montagna ridisegnata: l’infrastrutturazione montana della viabilità militare

Davide Sigurtà

(Laureato in Architettura, indirizzo Restauro dei beni architettonici, Tutor presso il corso di Composizione e Laboratorio e Restauro – DICATAM Università Statale di Brescia).

 

Giovedì 24 gennaio

L’uso propagandistico della Vittoria alata dopo la guerra

Francesco De Leonardis

(Laureato in Storia dell’Arte, docente,  collaboratore di “Bresciaoggi” e della rivista “AB Atlante Bresciano”, autore di numerose pubblicazioni dedicate, in particolare, ad aspetti dell’arte bresciana tra Ottocento e prima metà del Novecento).

 

Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 18 e si svolgeranno presso la sede dell’Associazione Artisti Bresciani in vicolo delle Stelle 4 a Brescia

Ingresso libero

 

La Locandina dell’evento è scaricabile qui:

locandina-post-grande-guerra-1

Categoria: News


Venerdì 23 novembre 2018 alle ore 18 presso il teatro San Carlino in corso Matteotti, 6 a Brescia prende avvio il ciclo di 4 conferenze  QUATTRO ARCHISTAR E I LORO PROGETTI (continua a leggere).

Si inizia con Alessandro Brodini (docente dell’Università di Firenze) che parla di Frank Gehry. Il secondo incontro (relatore ancora il professor Alessandro Brodini) è martedì 27 novembre e viene presentata Zaha Hadid. Venerdì 7 dicembre Emanuela Ferretti, dell’Università di Firenze, illustra la figura e le opere di Rem Koolhas.  Il ciclo di conferenze si conclude venerdì 14 dicembre con Lorenzo Mingardi (Università di Firenze) relatore su Renzo Piano.

Il ciclo di 4 incontri sulla figura di grandi architetti contemporanei è promosso dall’AAB in collaborazione con il dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze.

Gli incontri hanno il patrocinio dell’Ordine degli Architetti e del Collegio dei Geometri di Brescia e sono validi ai fini dell’aggiornamento professionale degli iscritti

 

Ingresso libero

 

[ATTENZIONE gli incontri si tengono presso il teatro San Carlino in corso Matteotti, 6 a Brescia]

 

Di seguito la locandina dell’evento

Locandina Archistar

Categoria: News


Il lungo centenario della Grande Guerra (1914 – 1918) ha offerto l’occasione per ricordare, studiare, approfondire un evento che ha avuto un’incidenza profonda nella storia mondiale, come pure in quella locale.

A conclusione di questo periodo, l’Ateneo di Brescia e l’Associazione Artisti Bresciani propongono – con il patrocinio del Comune di Brescia – tre pomeriggi di studio (8, 15, 22 novembre 2018) sul tema BRESCIA E LA GRANDE GUERRA in cui docenti, esperti, studiosi presenteranno le loro relazioni su aspetti particolarmente significativi, alcune delle quali frutto di ricerche appositamente condotte per questa occasione.

 

La partecipazione è libera ed è prevista la pubblicazione degli atti dei tre pomeriggi di studio.

L’invito agli incontri può essere scaricato qui:

invito-grande-guerra

Categoria: News