News


Sabato in AAB la presentazione del libro “La stanza gialla” di Romeo Seccamani

 Sabato 16 dicembre alle 18, nella sede dell’Associazione Artisti Bresciani in vicolo delle Stelle 4, presentazione del libro di Romeo Seccamani «La stanza gialla (a 100 anni dalla Grande Guerra)» edito da La Quadra. Seccamani, originario di Anfo, noto come titolare di un laboratorio di restauro e conservazione dei beni artistici, ha anche all’attivo una ricca produzione storico-letteraria.

Ne “La stanza gialla” immagina un dialogo fra sé e lo scrittore Arturo Rossato, che trascorse un tratto della Prima Guerra Mondiale nella zona del lago d’Idro e ne trasse un importante Diario di guerra scoperto da Giannetto Valzelli e pubblicato dalla Pro Loco di Anfo.

A presentare il nuovo libro di Seccamani, oltre all’autore, saranno Tino Bino, editore, socio dell’Ateneo e membro del Direttivo dell’AAB, e Giancarlo Melzani, presidente della Pro Loco di Anfo.

seccamini-2

Categoria: News


LE POESIE DI UGO COLLA

PROTAGONISTE VENERDÌ ALL’AAB

 Venerdì 15 dicembre alle 18, nella sede dell’ Associazione Artisti Bresciani vicolo delle Stelle, 4 in città, lettura delle poesie di Ugo Colla tratte dalla raccolta «Se ci resta un cammino di nebbia». La voce narrante sarà quella di Daniele Squassina, alla chitarra Maurizio Lovisetti, autore noto al pubblico di AAB per il ciclo di lezioni concerto dal titolo «Raccontar con arte».

Ingresso libero

colla

Categoria: News


IL SINDACO DEL BONO IN AAB

COMMENTERA’ IL QUADRO DI INGANNI

“PIAZZA LOGGIA CON LA NEVE”

Giovedì 14 dicembre alle 18 il sindaco di Brescia Emilio Del Bono interviene nella sede dell’AAB in vicolo delle Stelle 4 a concludere il ciclo di incontri «Aspettando la Pinacoteca. Un quadro un interprete» organizzato dall’Associazione Artisti Bresciani.

Il sindaco commenterà il quadro «Piazza Loggia con la neve» di Angelo Inganni, un’opera del 1879 originariamente donata dall’autore a Umberto I e poi regalata da Vittorio Emanuele III al municipio di Brescia. Il quadro, attualmente in fase di restauro, normalmente decora lo studio del sindaco e si presta a considerazioni sul cuore monumentale della città e sul destino del centro storico di Brescia.

Il ciclo di incontri, inaugurato dal rettore dell’Università degli Studi di Brescia, Maurizio Tira, è proseguito con gli interventi del presidente della Corte d’appello di Brescia Claudio Castelli, del critico letterario Pietro Gibellini, del prefetto Annunziato Vardé.

Ingresso libero

0001

Categoria: News


Mercoledì 13 dicembre alle ore 18 nella sede dell’AAB presentazione del libro

“Le Geografie della Memoria” di Roberto Bianchi – Liberedizioni

L’autore sarà intervistato da Marco Bencivenga, caporedattore di Bresciaoggi

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

0001

Categoria: News


L’AAB è lieta di invitare all’incontro  “Il Novecento a Brescia attraverso i suoi Archivi” in cui verrà presentato il progetto Archinetwork II.

L’appuntamento è per martedì 12 dicembre 2017 alle ore 17.30 presso l’AAB – vicolo delle Stelle n.4 a Brescia.

ArchiNetwork II, è la seconda annualità di un progetto che mira a riportare alla luce documenti di archivi del Novecento bresciani attraverso il lavoro di giovani professionisti.

Fondazione Luigi Micheletti, Associazione Casa della Memoria, Fondazione Civiltà Bresciana e, da quest’anno, anche Fondazione

Calzari Trebeschi, collaborano grazie al progetto cofinanziato da Fondazione Comunità Bresciana in una rete costruita “dal basso”, che vede il coinvolgimento di quattro under35: Lorenzo Apolli, Gianluca Rossi,  Letizia Passarella  e Emanuele Cerutti. 

Categoria: News


“Prose in pezzi” è il titolo del nuovo libro di Umberto Stefani edito dalla Quadra. Giovedì 7 dicembre alle ore 18 insieme all’autore lo presenteranno Tino Bino e Carlo Simoni. Racconti scritti dal 1983 a oggi, intrisi di letture e autobiografia, letteratura e riflessioni.

Dal risvolto di copertina: Umberto Stefani è nato a Padova e vive a Brescia dal 1976, quando ha iniziato a dirigere la libreria C.U.E.B. presto diventata L’Ulisse in Corso Matteotti 8/A. Chiusa l’esperienza libraria nel 1993, ha ritenuto necessario trovare un contrappeso al libro che aveva sempre in mano, realizzando dovesse essere un calice di vino vivo. Da allora continua ad essere un lettore e un assaggiatore di vini secondo natura. Ha pubblicato: Dalla Mitteleuropa. Incontri e letture. Grafo 1997; Ventuno vignaioli, L’Obliquo 2009; Quattordici favole di La Fontaine, L’Obliquo 2012.

umberto-stefani

Categoria: News


Venerdì in AAB il prefetto Annunziato Vardè
commenta il quadro «I profughi di Parga» di Hayez

Quarto appuntamento in Aab della rassegna «Aspettando la Pinacoteca. Un quadro, un interprete». Venerdì 1 dicembre alle ore 18 il prefetto di Brescia, Annunziato Vardè, commenterà il quadro “I profughi di Parga” di Francesco Hayez. Il grande quadro (2 metri per 2,90) raffigura l’esodo dei greci dalla città di Parga avvenuto nel 1819 dopo che gli inglesi avevano venduto il protettorato ai turchi. Il quadro offre uno spunto per una riflessione sulle tragedie dei profughi nel Mediterraneo: un’emergenza che il prefetto Vardè ha gestito, durante la propria carriera, in Sicilia, in Puglia e ora a Brescia.

Il ciclo di incontri, inaugurato dal rettore Maurizio Tira che ha parlato di tutela del paesaggio e dell’ambiente a partire da un quadro di Luigi Basiletti, è proseguito con il presidente della Corte d’appello di Brescia Claudio Castelli che ha commentato il quadro “San Giorgio e il drago”. Il ciclo è proseguito poi con l’italianista Pietro Gibellini che ha commentato il quadro “I due pitocchi” di Giacomo Ceruti e si concluderà giovedì 14 dicembre con il sindaco di Brescia Emilio Del Bono («Piazza Loggia con la neve» dell’Inganni).

L’ingresso è libero, fino a esaurimento dei posti

immagine-combinata

 

Categoria: News


Venerdì in AAB il critico letterario Pietro Gibellini
commenta il quadro «Due pitocchi» di Giacomo Ceruti

Terzo appuntamento in Aab della rassegna «Aspettando la Pinacoteca. Un quadro, un interprete». Venerdì 24 novembre alle ore 18 il critico letterario Pietro Gibellini commenterà il quadro “Due pitocchi” di Giacomo Ceruti. Si tratta di un’opera emblematica della produzione del Pitocchetto che si presta a riflessioni sul vernacolo, la cultura popolare, i ceti emarginati e la cultura.

L’attore Antonio Meneghello leggerà brani della scrittrice  Cristina Campo.

Il ciclo di incontri, inaugurato dal rettore Maurizio Tira che ha parlato di tutela del paesaggio e dell’ambiente a partire da un quadro di Luigi Basiletti, è proseguito con il presidente della Corte d’appello di Brescia Claudio Castelli che ha commentato il quadro “San Giorgio e il drago”. Il ciclo proseguirà con il prefetto di Brescia Annunziato Vardé («I profughi di Parga») e si concluderà il 14 dicembre con il sindaco di Brescia Emilio Del Bono («Piazza Loggia con la neve» dell’Inganni).

L’ingresso è libero, fino a esaurimento dei posti

0001

Categoria: News


Martedì in Aab il giudice Claudio Castelli

commenta il quadro «San Giorgio e il drago»

Secondo appuntamento in Aab della rassegna «Aspettando la Pinacoteca. Un quadro, un interprete». Martedì 21 novembre alle ore 18 il presidente della Corte d’Appello di Brescia, Claudio Castelli, illustrerà il quadro «San Giorgio e il drago». Un quadro di forte contenuto allegorico che si presta a una riflessione su cosa oggi minacci la città e su chi la difenda. Insomma sul ruolo della giustizia a Brescia.

Il ciclo di incontri, inaugurato dal rettore Maurizio Tira che ha parlato di tutela del paesaggio e dell’ambiente a partire da un quadro di Luigi Basiletti, proseguirà venerdì il 24 novembre con l’italianista Piero Gibellini («I due pitocchi» del Pitocchetto), l’1 dicembre con il prefetto di Brescia Annunziato Vardé («I profughi di Parga») e si concluderà il 15 dicembre con il sindaco di Brescia Emilio Del Bono («Piazza Loggia con la neve» dell’Inganni).

L’ingresso è libero, fino a esaurimento dei posti

claudio-castelli

Categoria: News


Giovedì 16 novembre convegno di Mathesis all’Aab

e in chiusura lo spettacolo “Il filosofo e la regina”

 

Aab è orgogliosa di ospitare, giovedì 16 novembre a partire dalle ore 8.30, una giornata dedicata agli studi di matematica e fisica e alla relativa didattica organizzata dalla sezione bresciana di Mathesis. I lavori si concluderanno, alle 15.45, con lo spettacolo – con ingresso libero aperto a tutti – “Il filosofo e la regina” di Maurizio Lovisetti, dedicato ai dialoghi matematici e filosofici che si svolsero, nel gennaio del 1650, fra Renée Descartes e la regina Cristina di Svezia.

Di seguito il comunicato di Mathesis

“La sezione bresciana Mathesis organizza giovedì 16 novembre, presso la sede di AAB in vicolo delle Stelle 4, una giornata di formazione per offrire ai docenti di matematica e fisica spunti di aggiornamento per la propria attività didattica. La presenza dell’Ispettore Ministeriale, nonché presidente nazionale Mathesis, consentirà di avere una panoramica sul valore culturale dell’insegnamento della matematica oggi, mentre ai relatori sarà affidato il compito di mostrare com’è possibile gestire contenuti differenti con uso delle tecnologie e nei tempi dell’unità didattica.

Si informano gli interessati  che la ‘Giornata fisico-matematica’ è valida ai fini dell’aggiornamento e che è necessaria l’iscrizione tramite invio di e-mail all’indirizzo: mathesisbs@gmail.com, visto l’esiguo numero di posti e per la predisposizione degli attestati di partecipazione”.

Annalisa Santini

Presidente Mathesis (sezione di Brescia)

Categoria: News