“COME LA MAPPA DEL CIELO” di Lucio Dall’Angelo


immagine-copertinaimmagine-autore

Giovedì 15 giugno alle ore 18, nella sede dell’AAB-Associazione Artisti Bresciani in vicolo delle Stelle 4, sarà presentato il nuovo romanzo di Lucio Dall’Angelo “Come la Mappa del cielo” (pagine 192, LiberEdizioni).

Con l’autore dialogheranno Massimo Tedeschi, editorialista del Corriere della Sera – Brescia, ed Enrico Mirani, inviato del Giornale di Brescia.

 

“Come la Mappa del cielo” segna il ritorno alla narrativa di Lucio Dall’Angelo, giornalista a “Bresciaoggi” e al “Giornale di Brescia”, docente al Master di giornalismo presso l’Università di Bologna, direttore generale di Siderweb.com e partner di Branditylab.

Dall’Angelo vinse nel 1994, con Aldo Sorlini, il premio “Alberto Tedeschi” con “Il libro di Baruc” quale miglior giallo italiano inedito.

 

Il nuovo romanzo, ambientato in alta Valle Camonica, ruota attorno al tentativo di scoprire le ragioni della sparizione, avvenuta nel 1996, di un archeologo – Matteo Riva – che stava cercando di decifrare i segni lasciati dagli antichi camuni nelle rocce della zona e che sembrava giunto a una clamorosa scoperta. Due adolescenti, Rebecca e Francesco, segnati dalla vita e attratti sentimentalmente, indagano sulla sparizione di Riva e per farlo ripercorrono le sue indagini archeologiche. Fra colpi di scena e omesse verità si arriva alla soluzione finale del giallo, dopo una lettura tesa e coinvolgente che avvince il lettore fino alla fine.

Elenco News