AAB » Donne nella storia della fotografia

Donne nella storia della fotografia


Venerdì 31 maggio, venerdì 7 e 14 giugno alle ore 18, nell’ambito del Brescia Photo Festival “Donne 2019”, tre conferenze per illustrare la figura di alcune donne nella storia della fotografia.

L’Associazione Artisti bresciani, nell’ambito del Brescia Photo Festival “Donne 2019”, organizza presso la propria sede tre conferenze per illustrare a tema “Donne nella storia della fotografia”.

Tutte le conferenze saranno tenute da studiose che hanno approfondito la figura di una donna fotografa.

Si inizia venerdì 31 maggio con la figura di Dorothea Lange (1895-1965), fotografa americana particolarmente impegnata a documentare la crisi del 1929, le condizioni di vita dei disoccupati e dei senza tetto, nonché dei giapponesi internati nei campi di prigionia americani dopo lo scoppio della Seconda guerra mondiale. La figura e l’opera di Dorothea Lange saranno illustrate da Paola Reghenzi, curatrice di un blog di fotografia.

Il secondo appuntamento, venerdì 7 giugno, sarà dedicato a Tina Modotti (1896-1942) fotografa, attrice, attivista comunista che emigrò negli Stati Uniti e successivamente in Mexico, dove si affermò come una delle più grandi fotografe del Novecento. La figura di Tina Modotti sarà illustrata da Letizia Argenteri autrice della più recente biografia dedicata all’artista, il libro “Tina Modotti. Tra arte e rivoluzione” edito da FrancoAngeli.

Terzo e ultimo appuntamento venerdì 14 giugno quando verrà affrontata la figura di Vivian Maier(1926-2009) fotografa statunitense esponente di spicco della street photography, scoperta solo nel 2007. A parlarne sarà Silvana Turzio, docente alla Statale di Milano, curatrice di mostre e di volumi dedicati a grandi fotografi.

Tutte le conferenze si svolgono presso la sede dell’AAB in vicolo delle Stelle 4.

L’ingresso è libero e gratuito fino a esaurimento dei posti.