LA SCUOLA D’ARTE DELL’AAB 2017 – 2018 APERTE LE ISCRIZIONI


L’attività didattica della stagione 2017/2018 riconferma, per il successo ottenuto negli anni precedenti, i corsi serali di pittura e figura e di storia dell’arte e i corsi pomeridiani di acquerello e di scultura; ad essi si aggiungono due nuovi corsi di cultura figurativa, uno dedicato alle tecniche pittoriche dal titolo Lo sguardo sapiente, l’altro alla storia del fumetto. Anche quest’anno è prevista la riduzione del 50% delle quote di iscrizione per i giovani fino a 26 anni.

Per le pre-iscrizioni, le iscrizioni e le informazioni sui costi dei corsi è possibile rivolgersi alla segreteria dell’AAB dal martedì alla domenica, dalle 16.00 alle 19.30 (tel. 03045222), oppure collegarsi al sito Internet dell’Associazione (www.aab.bs.it) o spedire una mail all’indirizzo info@aab.bs.it.

 

PITTURA E GRAFICA

Docente: professor ENRICO SCHINETTI

Frequenza: martedì e giovedì dalle 20 alle 22

Inizio: martedì 3 ottobre 2017

Termine: giovedì 31 maggio 2018

Quota di iscrizione: € 470 (I rata € 260, II rata € 210); € 450 se in un’unica rata; € 260 per la seconda rata soltanto

Programma

-          Disegno: osservazione delle forme, analisi dell’oggetto, chiaroscuro, composizione, copia dal vero con modelli;

-          esercizi di cromatologia: studio del colore, studio dei materiali, analisi dell’oggetto;

-          I anno: composizioni di natura morta / II anno: paesaggio / III anno: figura dipinta e ritratto.

 

ORNATO, FIGURA E PITTURA

Docente: professor ENRICO SCHINETTI

Frequenza: mercoledì dalle 20 alle 22

Inizio: mercoledì 4 ottobre 2017

Termine: mercoledì 30 maggio 2018

Quota di iscrizione: € 390 (I rata € 230, II rata € 160); € 370 se in un’unica rata; € 210 per la seconda rata soltanto

Programma

-          Basi e teoria del disegno;

-          studio di forme decorative, nature morte e soggetti vari con uso di tecniche diverse (carboncino, matita, acquerello, colore);

-          studio della figura umana con copia dal vero con modelli.

 

PITTURA AD ACQUERELLO E PASTELLO

Docente: professor GIUSEPPE GALLIZIOLI

Frequenza: mercoledì dalle 16 alle 18

Durata: 20 lezioni, per un totale di 40 ore, con una sospensione nel periodo natalizio (7 dicembre 2017 – 9 gennaio 2018)

Inizio: mercoledì 8 novembre 2017

Termine: mercoledì 18 aprile 2018

Quota di iscrizione: € 220

Programma

-          1a fase: stesura del colore a larghe campiture e sperimentazione dei diversi modi di stesura;

-          2a fase: l’acquerello come tecnica pittorica, con rappresentazione di oggetti vari o atmosfere paesaggistiche (ad esempio, i romantici tedeschi, gli inglesi di fine Ottocento, gli impressionisti francesi);

-          3a fase: l’acquerello come libera espressione poetica (ad esempio, Klee e Kandinskij);

-          4a fase: tecniche miste.

 

SCULTURA

 

Docente: professor PIETRO MACCIONI

Frequenza: martedì dalle 17,30 alle 19,30

Durata: 26 lezioni, suddivise in due moduli:

I modulo: 13 lezioni dal 3 ottobre 2017 al 16 gennaio 2018, con una sospensione nel periodo natalizio (13 dicembre 2017 – 8 gennaio 2018)

II modulo: 13 lezioni dal 6 febbraio all’8 maggio 2018

Inizio: martedì 3 ottobre 2017

Termine: martedì 8 maggio 2018

Quota di iscrizione: € 350 (I modulo € 175, II modulo € 175); € 330 se in un’unica rata

Programma

Il corso è aperto a tutti, anche ai principianti. L’obiettivo è conoscere e sperimentare il modellato e la scultura della figura umana. Tema del corso: “Dalla figura realistica alla figura simbolica”.

-          I modulo: le lezioni affrontano il tema del corso partendo dalle tecniche per progettare e costruire una figura umana dal vero con l’argilla: la costruzione del telaio, la postura, l’anatomia, le proporzioni, i modi di svuotare ed essiccare la terra per fare la terracotta;

-          II modulo: le lezioni affrontano il tema del corso attraverso l’uso delle patine e dei colori della scultura.

Le lezioni si servono di modelli dal vero e di immagini tratte dalla storia dell’arte, con particolare riferimento ai protagonisti della scultura.

STORIA DELLE TECNICHE PITTORICHE: LO SGUARDO SAPIENTE. TECNICHE DELLE ARTI FRA L’ALTO MEDIOEVO E IL PRIMO OTTOCENTO

Docente: professor VINCENZO GHEROLDI

Frequenza: giovedì dalle 20,30 alle 22

Durata: 5 lezioni, per un totale di 7,5 ore

Inizio: giovedì 5 ottobre 2017

Termine: giovedì 9 novembre 2017

Quota di iscrizione: € 50

Programma

L’AAB dedica quest’anno un corso di cinque incontri dedicati alle trasformazioni delle tecniche di esecuzione delle opere d’arte nel periodo compreso fra il regno longobardo e il neoclassicismo.

Il corso è tenuto da Vincenzo Gheroldi,, direttore storico dell’arte presso la Soprintendenza per i Beni architettonici e per il paesaggio della Lombardia Orientale (Brescia, Cremona, Mantova), professore di Storia e tecnica del restauro presso la Scuola di specializzazione in Beni Storico-Artistici dell’Università degli Studi di Bologna, attivo nel campo della progettazione e consulenza tecnica nel campo del restauro, responsabile del gruppo di lavoro KOS – Documentazioni, studi storico-tecnici, indagini scientifiche per opere d’arte e finiture architettoniche.

I casi presi in considerazione durante il corso riguardano il territorio bresciano, anche se la loro comprensione richiede spesso una contestualizzazione più ampia. Questi argomenti verranno trattati con l’impiego di riprese fotografiche ravvicinate, di documentazioni provenienti dalle indagini scientifiche e con l’uso di fonti scritte che consentono di ricostruire il punto di vista dei destinatari delle opere.

Nel corso dei cinque incontri verranno trattate le tecniche di pittura murale e il gusto per le superfici intensamente policrome nella cultura longobarda; le complesse lavorazioni polimateriche della pittura basso-medievale e il piacere degli osservatori per le alternanze fra stesure lucide e opache; le attenzioni degli intellettuali del primo Cinquecento per il tocco libero del pittore e per la vaghezza del colore; la diffusione delle teorie ottiche newtoniane alla metà del Settecento e le sperimentazioni scientifiche dei pittori; le tecniche di traduzione grafica delle opere di scultura e di pittura nel primo Ottocento.

-          5 ottobre:     IN MURO. Dipinti murali e stucchi al tempo del re longobardo Desiderio;

-          12 ottobre:   RELUCENTE. Superfici polimateriche, metalli e rilievi nel basso Medioevo;

-          19 ottobre:   SPREZZO E VAGHEZZA. Gli intellettuali e le tecniche dei pittori nel primo Cinquecento;

-          26 ottobre:   OTTICA E PITTURA. Teorie scientifiche e sperimentazioni della pittura nel Settecento;

-            9 novembre: TRADUZIONE. Pittura, scultura e tecniche di traduzione grafica nel primo Ottocento.

 

 

 

 

STORIA DEL LINGUAGGIO FUMETTISTICO: EROI DI CARTA

Docente: professor RICCARDO BORSONI

Frequenza: martedì dalle 20,30 alle 22

Durata: 10 lezioni, per un totale di 15 ore

Inizio: martedì 3 ottobre 2017

Termine: martedì 5 dicembre 2017

Quota di iscrizione: € 100

Programma

L’AAB, rinverdendo una tradizione che l’ha caratterizzata in passato, dedica quest’anno una particolare attenzione al mondo del fumetto. Lo fa, secondo il proprio stile e metodo, dedicando un corso di dieci lezioni alla storia del fumetto, a cura di Riccardo Borsoni, direttore della Scuola Internazionale di Comics di Brescia: gli appassionati potranno ripercorrere la storia di un linguaggio, di riviste, di autori e di personaggi che hanno popolato e arricchito l’immaginario, il linguaggio e la cultura di intere generazioni, scoprendo infine il ruolo tutt’altro che marginale che Brescia ha svolto anche in questa forma di espressione.

-   3 ottobre:      Brescia e il fumetto, l’origine della scelta di una rassegna. Introduzione ai temi che verranno trattati, alla terminologia e agli elementi che fanno da struttura al fumetto: la tavola, il balloon e la didascalia, la griglia di vignette, i formati, i target e i generi;

- 10 ottobre:      storia del fumetto dagli albori ad oggi, dalla tavola domenicale al fumetto moderno;

- 17 ottobre:      il fumetto popolare italiano, gli anni Sessanta e il fumetto da edicola;

- 24 ottobre:      il fumetto d’autore italiano e gli anni Settanta;

- 31 ottobre:      fumetto e politica, gli autori sudamericani;

-   7 novembre:      il fumetto da libreria e i grandi maestri francesi;

- 14 novembre: gli anni Ottanta e la “rivoluzione americana”, genesi ed evoluzione del supereroe;

- 21 novembre: l’invasione giapponese, dal manga al cartone animato seriale;

- 28 novembre:      il futuro del fumetto nell’era dei videogames;

-   5 dicembre:  considerazioni finali: dal fumetto alla pop art, il fumetto come serbatoio di idee e soggetti per il cinema e la televisione; Brescia e il fumetto, conclusioni e ipotesi sul futuro di questo linguaggio.

 

 

 

 

STORIA DELL’ARTE: DAL MOUSEION AL MUSEO

Docente: professoressa IDA GIANFRANCESCHI

Frequenza: giovedì dalle 20,30 alle 22

Durata: 12 lezioni, per un totale di 18 ore

Inizio: giovedì 11 gennaio 2018

Termine: giovedì 5 aprile 2018

Quota di iscrizione: € 120

Programma

-          Dopo il ciclo di lezioni che nel corso di dieci anni ha trattato la storia dell’arte europea dalla Grecia arcaica alle avanguardie del primo Novecento, l’AAB avvierà nel 2018 un ciclo dedicato alla storia della formazione e dello sviluppo dell’istituzione-museo, e con esso del collezionismo pubblico e privato, delle grandi esposizioni pubbliche, della committenza, delle leggi e dei provvedimenti per la tutela dei beni artistici e culturali; in sintesi, la storia della produzione e dell’organizzazione culturale dal mondo greco-romano ai nostri tempi;

-          per ogni incontro sono previste la proiezione di numerose immagini e la distribuzione di materiali informativi di approfondimento e schede complementari agli argomenti considerati.

 

 

 

Elenco La scuola