Laura Massardi


BIOGRAFIA

Laura Massardi è nata a Brescia nel 1960.

Piero Tramonta è stato il primo artista che l’ha seguita nel suo percorso pittorico.

Frequenta dal 2008 i corsi di pittura e figura dell’AAB sotto la guida del maestro Enrico Schinetti.

La passione per l’arte ed il disegno coltivata in famiglia ha permeato la sua vita.

Ha partecipato alle mostre collettive dal 2011 al 2018 della rassegna Ricognizione presso l’AAB.  Nel 2011 e 2012 presso l’Associazione culturale Movente a Concesio. Nel 2013 nel Palazzo ex Monte di Pietà a San Felice del Benaco, nel 2017 Arte in libertà  presso Golf Feudo ad Asti e nel 2018 Incroci divergenti presso il Salone Vanvitelliano a Brescia. Nel 2016 ha esposto la sua personale Ricerca d’identità all’ AAB a Brescia. Nel 2018 una collettiva, “S/nodi dell’inconscio”, a Vestone, presso l’ associazione “Via Glisenti, 43”.

Laura Massardi

Giovanna Galli

Pittura come luogo di esplorazione, come territorio da percorrere per individuare nuovi orizzonti da oltrepassare che conducano lontano e al tempo stesso molto vicino, in un viaggio silenzioso e risoluto alla scoperta – o almeno alla ricerca – di se stessi.

 

Il tema dell’identità, sviluppato con una particolare attenzione nei confronti dell’inconscio e delle sue ambigue e imprescindibili questioni, che sottendono ogni manifestazione della nostra presenza al mondo, ricorre con insistenza nella pittura materica di Laura Massardi.

 

Sempre spinta da un’energica vena sperimentativa, negli ultimi lavori ha momentaneamente scelto un percorso di progressivo allontanamento dalla figura umana, che è stata principale argomento della sua precedente produzione di tormentata intonazione espressionista, per inseguire uno sconfinamento verso soluzioni più libere di matrice astratto-informale che risultano a tratti alleggerite da una componente lirica ed evocativa, anche grazie ad una tavolozza più varia e meno cupa.

Punto di partenza per l’attuale serie di opere S/Nodi dell’inconscio, composizioni eseguite con una tecnica mista che abbina al gesso il colore ad olio, dominate da un segno pittorico deciso e materico, grazie al quale l’impasto cromatico steso in spatolate si rapprende aggiungendo un valore quasi plastico alla superficie del dipinto; restano comunque appunti visivi, dettagli di realtà estrapolati dalla natura, come le cortecce degli alberi colte in particolare, che stimolano riflessioni nell’artista e vengono dunque decontestualizzati e rielaborati in funzione di una loro carica simbolica che insiste, sia livello di ispirazione che di risultato evocativo, sui temi a lei cari.

Nodi, scabrosità, increspature, ruvidezze, aperture parlano, ancora una volta, di moti dell’anima, inquietudini, disagi, impulsi, in una visione che riporta costantemente al centro della riflessione i grandi ed eterni interrogativi dell’essere uomini.

Laura Massardi  vive e lavora a Brescia

 

ALCUNE OPERE

6-senza-titolo-2013-olio-e-gesso-su-carta-cm 11-lidea-di-morte-2014-olio-e-gesso-su-tela-cm s-nodi-dellinconscio-2018-olio-e-gesso-su-tela-120x100-cm s-nodi-dellinconscio-2018-olio-e-gesso-su-tela-150x80-cm

 

CONTATTI

Tel. +39 335 7071748

e-mail: laura.massardi@gmail.com

 

LA PAGINA DELL’ANNUARIO

massardi

Elenco Artisti